#datecivoce CHALLENGE (prima però ascoltati tu!)

Oggi 4 maggio: PRIMO GIORNO della cosiddetta “Fase2”.

Una fase delle nostre vite nella quale le donne ancora una volta sono poco o nulla rappresentate, oltre che scarsamente considerate.

Mi sembra un motivo più che valido per portare il mio contributo al dibattito, unendomi alla CHALLENGE indetta da #datecivoce per lo scorso 2 maggio.

Come coach che si occupa di crescita personale e di empowerment considero preponderante la responsabilità PERSONALE di ciascuno.

Per cui oggi il mio invito è duplice. Invito tutte le Donne, e a maggior ragione a coloro che si sentono – inascoltate – represse – incomprese – sottovalutate – non considerate – sottopagate – oberate e sole nel portare il carico del worklifebalance tenendo maldestramente e faticosamente un equilibrio a FAR SENTIRE LA PROPRIA VOCE.

Ed è una possibilità che ci diamo solo se anzitutto concediamo a noi stesse per prime di ascoltarla. In secondo luogo a tutti gli hashtag#uomini che sono sensibili a questo problema e consapevoli che le diversità tra i generi sono valore e risorsa e non alibi per continuare a perpetuare un modus operandi ai quali essi stessi non sentono più di appartenere: AIUTATECI A DIFFONDERE la NOSTRA VOCE, FATELA RISUONARE POTENTE, RAFFORZATA DALLA VOSTRA!