Come trasformare il tuo RISENTIMENTO in un modo per ESSERE CONSIDERATA

Ho una buona notizia per te: se vuoi, con un po’ di impegno, puoi trasformare quel RISENTIMENTO che stai covando dentro di te per aver rinunciato a qualcosa di importante in una occasione per ESSERE CONSIDERATA e per FAR CRESCERE LA TUA RELAZIONE 

Dopo anni dal tuo ultimo allenamento, durante una discussione hai “sputato in faccia” AL TUO COMPAGNO quella rabbia repressa per aver lasciato lo sport che amavi tantissimo pur di placare la sua gelosia ed ora te ne sei pentita?

O forse hai RECRIMINATO A TUA FIGLIA il fatto di aver rinunciato a tutti i tuoi passatempi per aiutarla a curare i suoi bimbi?

O ancora HAI DEDICATO OGNI ISTANTE LIBERO della tua giornata (le tue albe, le serate, i weekend) AL LAVORO senza mai riuscire ad ottenere l’apprezzamento dei tuoi superiori, fino a provare un senso di nausea ed incapacità di impiegare i momenti a casa per qualcosa di veramente tuo?

Di fatto quando RINUNCI A QUALCOSA PER QUALCUN ALTRO senza essere pienamente allineata con questa scelta devi essere consapevole che stai generando un ASTIO dentro di te che prima o poi rovinerà proprio quella situazione/relazione che stai cercando in questo modo di sistemare. 

Detto in altre parole:

Continuare ad ACCONDISCENDERE NON salverà la tua relazione

NON ti aiuterà a ricevere quella pacca sulla spalla che stai elemosinando dai tuoi superiori

NON ti porterà in generale a sentirti in pace con te stessa e serena nella relazione con gli altri, siano essi persone care, colleghi, clienti. 

Con l’episodio di oggi ti propongo quindi una riflessione + approccio pratico per cominciare a fermare questo loop inconcludente di negatività.