Dire di no

Dire NO: il primo passo per essere felici

Chi non riesce a dire NO

Sentirsi incapaci di dire NO. La sensazione di frustrazione e rabbia contro sé stesse che nasce quando si accetta di fare qualcosa contro la propria volontà, soltanto per compiacere o accontentare gli altri è un’esperienza che purtroppo molte donne vivono quotidianamente.

Dire di NO  per una donna é spesso più difficile di quanto sembri.

Molte non sanno come dire no ai bambini, e li accontentano in ogni cosa, per poi ritrovarsi a distanza di tempo a non avere alcuna autorità sui propri figli. Da giovani o adolescenti, alcune donne si chiedono come dire no a un ragazzo che vuole uscire con loro, ma al quale non sono interessate. Come dire no ad un uomo senza ferirlo o senza scatenare la sua rabbia è un’altra questione di estrema attualità.

Banner TekAgenda

Perché le donne faticano a dire NO

Ma quali sono le origini di questo comportamento, tipicamente femminile?

La disponibilità delle donne nei confronti degli altri è una caratteristica innata: mi riferisco alla naturale predisposizione alla maternità, ad accogliere una vita e a mettere da parte la nostra per assecondare bisogni altrui.

dire di no

Probabilmente per questo atavico motivo – che ci differenzia così tanto dagli uomini – tendiamo in linea generale ad avere una maggiore predisposizione al sacrificio e di conseguenza ad accantonare i nostri bisogni o desideri per soddisfare le richieste esterne.

Fino a qualche tempo fa mi sono trovata spesso in lotta tra ciò che avevo voglia o non voglia di fare e quel senso del dovere che mi spingeva sempre e comunque a costruire la scala delle mie priorità in base a principi che faticavo a sentire davvero miei.

Anche voi ne sapete qualcosa, vero? Lo immaginavo!

Però siete fortunate perché, dopo essermi a lungo osservata – con un certo biasimo – invischiata in questa situazione, ho cominciato ad agire in modo diverso, con l’obiettivo di imparare a dire “NO”, ed oggi che ci sono riuscita, vi svelerò qualche trucco semplice ma efficace! 😉

Quando dire NO sembra impossibile

Come come? Qualcuna sta dicendo che è impossibile? …Che nonostante tutti i buoni propositi proprio non ce la fa a dire di NO!? 🙁

So che non è un’impresa facile: è una vera lotta contro noi stesse delle volte, ma con un po’ di pratica possiamo acquisire questa nuova capacità, tra l’altro fondamentale per chiunque voglia realizzarsi nella vita.

(Se ti fa piacere, sono disponibile a seguiti in un breve percorso in modo che anche tu possa imparare a dire NO come ho fatto io! Scrivimi a info@chiacchieredavenere.it per concordare la tua skype call informativa gratuita)

Come dire NO ti aiuta a sentirti meglio

Può sembrare un po’ strano ma dire di NO in molti casi è un vero atto di amore nei confronti di noi stesse.

Rifiutando di fare qualcosa che non desideriamo, ci offriamo la possibilità di dedicare il nostro tempo e le nostre energie a cose per noi più importanti ed utili per il nostro benessere e la nostra realizzazione personale.

Facciamo un esempio che forse hai modo di sperimentare ogni giorno: come dire no al tuo capo.

Cominci ad intravedere la fine della tua giornata intensa di lavoro, hai avuto giusto il tempo di ingozzarti un frutto saltando la pausa pranzo, stai per riordinare la scrivania quando ecco che il tuo boss ti chiama per sbrigare un lavoro della massima urgenza e priorità. Non sai dire di no e piena di rabbia riaccendi il PC mentre vedi sfumare davanti a te il tuo venerdì sera di relax insieme agli impegni che avevi preso per

il fine settimana.

REWIND: che cosa accadrebbe se invece di piegarti a questa richiesta trovassi il coraggio per declinare e rimandare con tono cortese ma fermo il nuovo incarico alla prossima giornata lavorativa?

Riflettici un secondo. Dopo la prima e apparentemente insormontabile fatica dell’affrontare la situazione il resto è in discesa e la leggerezza del poterti godere la tua serata con gli amici ed il weekend in famiglia sarebbe impagabile!

Dire di NO: il primo passo verso l’assertività

Ora che avete cominciato a capire perchè dire di no e come farlo e soprattutto in che modo dire di no ci può aiutare a sentirci immediatamente meglio, e a diventare delle donne realizzate e felici, facciamo un passo avanti.

Avete mai sentito parlare di assertività?

Deriva dal termine “asserzione” ovvero “affermazione di sé”: è quindi una dimensione molto importante da sviluppare ad esempio nell’ambito di un percorso di miglioramento personale attraverso il coaching.

Per tradurre il concetto in qualcosa di più pratico e familiare, con “assertività” intendo indicare la capacità di una donna di affermare e far rispettare le proprie esigenze e necessità, in modo cortese ma fermo, superando quindi l’imbarazzo del “dire NO”.

Ho già introdotto questo argomento attraverso un esempio pratico qualche tempo fa, nell’articolo + podcast  Doma il parrucchiere, ed ottieni il taglio che desideri.

Abbiamo detto che essere assertivi significa farsi ascoltare, imparare a rifiutare, in breve farsi rispettare.

Le abilità collegate all’arte dell’assertività appartengono quindi al mondo della comunicazione ed al modo in cui gestiamo le nostre relazioni interpersonali attraverso la comunicazione stessa.

Esistono diversi tipi di assertività (positiva, negativa, di iniziativa, sociale, la direttività,…) per questa volta tratteremo soltanto l’assertività negativa che descrive nello specifico la capacità di dire di NO.

Assertività negativa: saper dire no senza sensi di colpa.

Saper dire di no senza sentirsi in colpa e dire di no senza offendere sono quindi due facce della stessa medaglia: l’assertività negativa è la capacità di esprimere negazioni, disapprovazione e critiche.

Sebbene possa sembrare un difetto più che una qualità, in realtà è questa un’arma preziosissima di autoaffermazione, che possiamo imparare a gestire al meglio facendo leva su altri aspetti della comunicazione. Pensate ad esempio all’espressività del viso, alla gestualità e all’utilizzo del paraverbale.

Un conto è rifiutare con tono aggressivo, braccia incrociate fissando dritto negli occhi l’interlocutore, un altro è farlo con grazia, sorridendo in modo disteso e con una postura rilassata ed aperta.

Quando iniziare a dire NO

Se a questo punto vi state chiedendo quando iniziare a dire NO, la risposta è: SUBITO!

Come dire no senza ferire

Come farlo?

Potreste cominciare ascoltando l’episodio podcast dedicato grazie al quale anzitutto cercheremo di capire il motivo per cui scatta questo meccanismo così irritante, per poi passare ad analizzare qualche trucco semplice ma efficace per scardinarlo

Vedrete che, passo dopo passo, vi sentirete più leggere e sicure di voi. Migliorerete di gran lunga la vostra autostima man mano che queste timide prove si trasformeranno in una nuova e finalmente sana abitudine!

Vi basterà avviare il player qui sopra per far partire l’audio, oppure potrete ascoltarlo comodamente dal cellulare con la vostra app preferita iTunes o Spreaker e non dimenticate di lasciarmi una recensione!

Vi ho anche preparato un bel promemoria, che potete scaricare gratuitamente cliccando sull’anteprima qui sotto. Un bigino da tenere sempre a portata di mano, così non avrete scuse per non provare a…DIRE DI NO! 😉

Fatemi poi sapere come procede la vostra pratica, o scrivetemi per una consulenza personalizzata a info@chiacchieredavenere.it : sono a vostra completa disposizione!

Aggiungi un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.